Indicatore trimestrale di tempestività pagamenti

Ai sensi dell’art. 33, comma 1, II periodo, del D. Lgs. 14 marzo 2013 n. 33, modificato dal D.L. 24  aprile 2014 n. 66, convertito con modificazioni dalla Legge 23 giugno 2014 n. 89, determinato secondo le modalità indicate dall’art. 9 del D.P.C.M. 22 settembre 2014, si riporta l’indicatore trimestrale dei tempi medi di pagamento:

– anno 2022_secondo trimestre: -10,8 giorni

– anno 2022_primo trimestre: -1,5 giorni

– anno 2021_quarto trimestre: -13 giorni

– anno 2021_terzo trimestre: -12,5 giorni

– anno 2021_secondo trimestre: -6,5 giorni

– anno 2021_primo trimestre: 3,5 giorni

– anno 2020_quarto trimestre: -5 giorni

– anno 2020_terzo trimestre: 1,4 giorni

– anno 2020_secondo trimestre: 10 giorni

– anno 2020_primo trimestre: 5 giorni

– anno 2019_quarto trimestre: 6 giorni

– anno 2019_terzo trimestre: 7 giorni

– anno 2019_secondo trimestre: 18 giorni

– anno 2019_primo trimestre: 5 giorni

– anno 2018_quarto trimestre: 15 giorni

– anno 2018_terzo trimestre: 25 giorni

– anno 2018_secondo trimestre: 19 giorni

– anno 2018_primo trimestre: 25 giorni

– anno 2017_quarto trimestre: 11 giorni

– anno 2017_terzo trimestre: 18 giorni

– anno 2017_secondo trimestre: 14 giorni

– anno 2017_primo trimestre: 26 giorni

– anno 2016_quarto trimestre: 29  giorni

– anno 2016_terzo trimestre: 39 giorni

– anno 2016_secondo trimestre: 22 giorni

– anno 2016_primo trimestre: 23 giorni

– anno 2015_quarto trimestre: 49  giorni

– anno 2015_terzo trimestre: 25 giorni

– anno 2015_secondo trimestre: 42 giorni

– anno 2015_primo trimestre: 51 giorni