Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

CINEOPERA 2021-2022 AL TEATRO DELLE MUSE

Aprile 20

Dai teatri più prestigiosi del mondo al cinema

Mercoledì 20 aprile 2022 ore 20.15
ANDREA CHENIER
Da Bayerisce Staatsoper, Munich
Musica di Umberto Giordano
Direttore Marco Armiliato
Regia Philipp Stölzl
Con Jonas Kaufmann, Luca Salsi, Anja Harteros e Doris Soffel
Trama
Jonas Kaufmann e Anja Harteros, il dream team dell’opera, continuano la loro collaborazione di successo in una nuova produzione dell’Andrea Chénier di Umberto Giordano alla Bayerische Staatsoper di Monaco.
Le superstar mostrano come l’amore trionfi sulla morte all’ombra di un regime terrificante. Nell’opulento allestimento del regista Philipp Stölzl, Marco Armiliato dirige la Bayerisches Staatsorchester.
“Una sensazionale Anja Harteros entusiasma! Kaufmann è perfetto per il ruolo: pieno di vitalità e splendore! Di classe mondiale!” (BR Klassik)
Andrea Chénier, l’opera verista di Giordano, fa luce sui tempi turbolenti della Rivoluzione francese e non si sottrae al suo lato oscuro.
I destini personali dei protagonisti dell’opera sono incastonati nel grande panorama storico, che si presenta allo spettatore.
Anja Harteros interpreta la giovane aristocratica Maddalena di Coigny, “un ruolo che sembra fatto su misura per lei” (FAZ).
Quando Maddalena perde tutto nell’insorgere della rivoluzione ed è in grave pericolo come aristocratica, chiede aiuto al giovane poeta Andrea Chénier, che l’aveva colpita con le sue critiche alla crudeltà della nobiltà.
Chénier, interpretato da Jonas Kaufmann, si innamora di lei, ma Carlo Gérard la ferma e la accusa di alto tradimento.
George Petean è assolutamente avvincente nel suo ruolo rivale.
Potente membro della Corte Rivoluzionaria, Gérard aveva una cotta per Maddalena da quando era servitore della famiglia Coigny.
Ma quando ella si offre in cambio della vita di Chénier, Gérard è commosso dalla sua volontà di sacrificarsi e fa di tutto per liberare Chénier.
Nonostante i loro sforzi, l’esecuzione del poeta è inevitabile e di fronte alla morte, Chénier e Maddalena dichiarano il loro amore eterno.
Feroce e appassionata, la Maddalena di Harteros è “una meraviglia” (Süddeutsche Zeitung) in questo racconto vertiginoso.
Con “tableaux vivants”, costumi storici e parallelismo scenico, il regista e scenografo Philipp Stölzl offre immagini cinematografiche potenti che contrappongono le classi alte della società e le loro feste sontuose con le condizioni di vita dei servi, che si accalcano assieme, nel seminterrato.
Con le forze congiunte della Bayerisches Staatsorchester e del Bayerische Staatsoper Choir, il direttore Marco Armiliato dà vita a tutto il dramma della Francia rivoluzionaria.
BIGLIETTI
Intero € 10 – Ridotto € 8 (MTCard oro, OperaCard, under 30 e over 65)