CONTRIBUTO DESTINATO AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande a sostegno dei canoni di locazione per l’anno anno 2022 da parte di soggetti che, pur non essendo destinatari di provvedimenti esecutivi di sfratto, hanno subito, anche per motivi connessi all’emergenza da covid-19, una perdita del proprio reddito irpef superiore al 25% e sono in possesso di ISEE non superiore ad €. 35.000,00.

 

Il bando scadrà il 20 gennaio 2023

Requisiti

a) essere residenti nel Comune di Ancona;
b) essere cittadino italiano o di un paese dell’U.E., ovvero, essere cittadino non appartenente alla U.E. in possesso di un regolare titolo di soggiorno;
c) avere un reddito ISEE anno 2022 o ISEE corrente non superiore ad € 35.000,00;
d) aver subito, anche per motivi connessi all’emergenza Covid 19, una perdita del proprio reddito IRPEF superiore al 25%. La riduzione del reddito IRPEF superiore al 25% viene certificata attraverso l’ISEE corrente o, in alternativa, mediante il confronto tra l’imponibile complessivo derivante dalle dichiarazioni fiscali dell’anno 2022 (somma dei redditi percepiti da tutti i componenti il nucleo familiare nell’anno 2021) e dell’anno 2021 (somma dei redditi percepiti da tutti i componenti il nucleo familiare nell’anno 2020).
A tal fine si precisa che:
– se nel nucleo familiare sono presenti più contribuenti, ai fini del confronto si dovrà procedere alla somma dei redditi percepiti da tutti i componenti nell’anno 2020 e alla somma dei redditi percepiti da tutti i componenti nell’anno 2021;
– se nel nucleo familiare sono presenti più contribuenti, e uno o più di questi abbia percepito redditi a partire dall’anno 2021, i relativi importi sono considerati nella misura del 50 per cento;
e) essere titolare di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (ad esclusione degli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8, A9) e risiedere nell’alloggio per il quale si richiede il contributo alla data di presentazione della domanda;
f) non essere titolare, come tutti gli altri componenti il nucleo familiare, del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenza del nucleo familiare.

Finalizzazione dei contributi ed entità

I contributi destinati alla categoria dei beneficiari di cui al paragrafo precedente sono concessi nei limiti e per la finalità di seguito indicata:

Finalità g) – DGR Marche 1348 del 24/10/2022

Contributo

Regolarizzare il pagamento dei canoni di locazione relativi all’anno 2022, a seguito della perdita del reddito IRPEF in misura superiore al 25% anche per motivi connessi all’emergenza da Covid- 19

Il contributo copre il canone locativo delle mensilità a contratto per l’anno 2022, pari al 40% del relativo importo, fino ad un massimo di € 2.500,00.

Esclusioni dal beneficio

Il contributo è incompatibile con il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione di cui all’art. 11 della L. 431/1998, per cui i due contributi sono alternativi tra loro.
Restano inoltre ferme le cause di incompatibilità, stabilite dalla normativa statale, dei contributi di cui al fondo per la morosità incolpevole con altre forme di sussidio pubblico.
I contributi concessi non sono cumulabili con la quota destinata all’affitto del cosiddetto “reddito di cittadinanza”; pertanto i Comuni, successivamente all’erogazione dei contributi, comunicano all’INPS la lista dei beneficiari, ai fini della compensazione sul reddito di cittadinanza per la quota destinata all’affitto.

Modalità e termini di presentazione delle domande

La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta dal richiedente e corredata di fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità va redatta sull’apposito modello predisposto dal Comune di Ancona recante le dichiarazioni sostitutive inerenti tutti i requisiti per l’accesso al beneficio richiesto e corredata di tutta la documentazione necessaria, pena l’esclusione.
Dove ritirare la modulistica
Il bando ed Il modulo di domanda possono essere:
a) consultati e/o scaricati dal sito istituzionale del Comune di Ancona
b) reperiti presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico sito in Piazza XXIV Maggio negli seguenti orari:
Lunedì-Mercoledì-Venerdì 9,00-13,00
Martedì 9,00-13,00 / 15,00-17,00
Giovedì 9,00-16,00

Dove chiedere informazioni:

– telefonando ai seguenti numeri telefonici 071 222.2409/2407/2414;
oppure
– presso gli uffici della Direzione – U.O. Politiche per la Casa Viale della Vittoria nn. 37/39 – previo appuntamento da concordare telefonicamente.

Modalità di presentazione delle domande

La domanda completa della documentazione obbligatoria, dovrà essere presentata, pena di esclusione, entro il giorno 20 gennaio 2023 con le seguenti modalità:
a) spedita tramite raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Ancona Largo XXIV Maggio n. 1 – 60123 Ancona; sulla busta contenente la domanda il richiedente dovrà riportare il proprio nome, cognome, indirizzo e la dicitura “Contiene domanda per contributo destinato agli inquilini morosi incolpevoli – anno 2022 – DRG 1348/2022”;
Nel caso di raccomandata A.R. fa fede la data del timbro di spedizione dell’Ufficio Postale; l’Amministrazione non risponde di eventuali disguidi postali.
b) consegnata a mano in busta chiusa direttamente all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Ancona (Piano terra Largo XXIV Maggio n. 1 – 60123 Ancona) nei seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00; sulla busta contenente la domanda il richiedente dovrà riportare il proprio nome, cognome, indirizzo e la dicitura “Contiene domanda per contributo destinato agli inquilini morosi incolpevoli – anno 2022 – DRG 1348/2022”.
c) a mezzo di proprio indirizzo posta elettronica certificata – saranno considerate valide solo pec personali del richiedente, pena l’esclusione della domanda – all’indirizzo comune.ancona@emarche.it inserendo la domanda di partecipazione con la documentazione allegata, sottoscritta digitalmente oppure in formato pdf o altro formato non modificabile, avente per oggetto “ Contiene domanda per contributo destinato agli inquilini morosi incolpevoli – anno 2022 – DRG 1348/2022”.
Il recapito delle domande resta ad esclusivo rischio del mittente; ove per qualsiasi motivo, non esclusa la forza maggiore, la stessa non venisse recapitata in tempo utile, l’Ente non assume responsabilità alcuna.
Le domande di contributo presentate oltre il termine ultimo sopra indicato verranno automaticamente escluse.
La domanda dovrà contenere obbligatoriamente e inequivocabilmente l’indirizzo ed i riferimenti corretti (es. numero di telefono, indirizzo email, ecc…). Eventuali successivi cambi di recapito dovranno essere comunicati tempestivamente. In mancanza di quanto sopra, l’Amministrazione comunale non si assume responsabilità per la mancata ricezione da parte degli interessati delle comunicazioni.
Può essere presentata una sola domanda per nucleo familiare.
Si specifica che la mancata sottoscrizione della domanda comporterà l’esclusione della stessa.


Allegati:

Bando pubblico

Modulo di domanda

Ultimo aggiornamento

22 Novembre 2022, 15:47

Pubblicazione

22 Novembre 2022, 14:54