CORTO DORICO, AL VIA I BANDI PER PARTECIPARE ALLA 19^ EDIZIONE

Al via i bandi dei concorsi per cortometraggi per la 19^ edizione del Corto Dorico Film Fest (Ancona 3 – 11 dicembre 2022), co-organizzato da Nie Wiem e dal Comune di Ancona e sostenuto dalla Regione Marche e dal MiC – Ministero per la Cultura. Corto Dorico è membro dell’AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema.

I bandi si suddividono nel Concorso Nazionale e nel Concorso Internazionale Amnesty International Award “Short on rights / A Corto di diritti”.

Il Festival Corto Dorico, diretto da Daniele Ciprì e Luca Caprara, si propone di raccontare l’universo italiano del cortometraggio ed i suoi autori. Il Festival ha come missione la sfida di ricercare, promuovere e sostenere nuovi sguardi, poetiche, visioni. Dal cinema narrativo a quello sperimentale, dal documentario all’animazione, il cinema per Corto Dorico è cinema senza discriminazioni di genere o formato.

CONCORSO NAZIONALE – Tra tutti i cortometraggi pervenuti, un apposito Comitato Artistico selezionerà un ristretto numero di film finalisti che saranno presentati nella serata del 10 dicembre 2022. Lo stesso Comitato Artistico selezionerà i cortometraggi semifinalisti che verranno proiettati nelle serate del 3 e 4 dicembre denominate “Corto Slam”. Al termine di ciascuna serata il pubblico voterà il proprio favorito e il corto vincitore di ciascuna serata accederà di diritto alla finale del 10 dicembre 2022, aggiungendosi agli altri finalisti già selezionati.

Tra questi ultimi, la Giuria di qualità 2022 composta da professionisti di caratura nazionale (lo scorso anno formata dalla regista Wilma Labate, il produttore Andrea Paris, la montatrice Simona Paggi), sceglierà il vincitore del Premio Stamira per il Miglior Cortometraggio. A questi premi se ne aggiungeranno altri decretati da partner storici e nuovi di Corto Dorico.

CONCORSO INTERNAZIONALE – Durante il Festival si terrà la serata di proiezione e di premiazione dei cortometraggi partecipanti al Concorso Internazionale Premio Amnesty International “Short on Rights / A Corto di Diritti”. Un Comitato di selezione composto da attivisti Amnesty provenienti da tutta Italia e da esperti di cinema e diritti selezionerà i corti suddividendoli in semifinalisti e finalisti. Il Concorso Internazionale si strutturerà in una semifinale denominata Corto Slam e che vedrà il pubblico in sala votare il corto semifinalista preferito. Il più votato accederà alla serata finale di venerdì 9 dicembre 2022, aggiungendosi così ai corti già selezionati per la finale.

I cortometraggi ammessi alla selezione potranno essere di ogni genere, purché trattino, anche in modi o forme non convenzionali, questioni relative al rispetto o alla violazione dei diritti garantiti a ciascun individuo dalla Dichiarazione universale dei diritti umani. Sono ammesse al concorso opere di autori di ogni nazionalità e lingua purché non di nazionalità italiana. I film iscritti dovranno essere sottotitolati preferibilmente in lingua italiana, altrimenti in lingua inglese. Qualora il film sia parlato in lingua inglese, in quest’ultimo caso è richiesto l’invio anche del file sottotitoli in inglese unitamente alla spedizione del lavoro.

Il montepremi complessivo dell’edizione 2022 sarà di €6000. Numerosi i premi in palio: Premio Stamira al Miglior Cortometraggio, dedicato non casualmente alla donna anconetana che sacrificò la propria vita per salvare l’indipendenza di Ancona, sarà conferito da una giuria che rappresenti le migliori e meno addomesticabili anime del cinema italiano. Premio Nie Wiem al Miglior Cortometraggio d’Impegno Sociale decretato dai membri dell’Associazione stessa in forza del valore civile e sociale dell’opera prescelta. Premio Coop for Movies in collaborazione con Coop Alleanza 3.0, Premio Cgs Acec Sentieri di Cinema in collaborazione con Cgs Dorico, Premio Ristretti Oltre le Mura in collaborazione con il Garante Regionale dei Diritti della Persona e il Premio del Pubblico, Una giuria di giovani studenti e ragazzi assegnerà il Premio Giuria Giovani “Nazareno Re”.

Una Giuria qualificata assegnerà il Premio Amnesty International “Short on Rights / A Corto di Diritti” al Miglior Corto. Verrà conferito anche un Premio Speciale Giuria Giovani Gianni Rufini assegnato da una giuria composta da ragazzi delle Scuole Superiori della città di Ancona. Sarà inoltre previsto il Premio del Pubblico, votato dagli spettatori in sala.

Per entrambi i bandi, le opere ammesse al concorso dovranno avere durata non superiore a 30′; La partecipazione al concorso richiede una quota di iscrizione di € 10, che permette l’invio fino a due film cortometraggio e non varia qualora si decida di inviare un solo lavoro. Le opere dovranno essere inviate tramite la seguente piattaforma di iscrizioni on line, dove potrà essere effettuato anche il pagamento della quota d’iscrizione: https://filmfreeway.com/ entro e non oltre le ore 24.00 di venerdì 30 settembre 2022.

Condizioni per la partecipazione e regolamento ufficiale del concorso sono scaricabili e consultabili sul bando su www.cortodorico.it.

Ultimo aggiornamento

1 Agosto 2022, 09:54

Pubblicazione

1 Agosto 2022, 09:40