Giornata intera

SCRIGNI SACRI – CHIESE APERTE AD ANCONA

Da aprile a ottobre in occasione del programma eventi "Scrigni Sacri - Le meraviglie dell'arte" sarà possibile visitare numerosi edifici religiosi saranno straordinariamente aperti al pubblico con orari d’eccezione, anche in occasione degli sbarchi domenicali dei croceristi. ORARI Cattedrale di San Ciriaco Da lunedì a venerdì ore 08:00 - 12:00, 13:00 - 19:00 Sabato e domenica ore 08:00 - 19:00 Chiesa di Santa Maria della Piazza Martedì e mercoledì ore 10:00 - 12:00, 16:00 - 18:00 Da giovedì a domenica ore 10:00 - 18:00 Chiesa del Gesù Sabato ore 10:00 - 12:00 Domenica ore 10:00 - 13:00 Chiesa degli Scalzi Da lunedì a sabato ore 07:30 - 11:00 Domenica ore 09:00 - 13:00 DESCRIZIONE SCRIGNI SACRI Dopo la versione ridotta della precedente edizione, Scrigni Sacri torna dunque con tantissime novità, per scoprire e vivere il territorio e promuoverne la sua bellezza. La rassegna, a cura di don Luca Bottegoni, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi, e di Diego Masala e Paola Pacchiarotti, torna finalmente a pieno registro con un calendario ricco di appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza per riscoprire le bellezze del territorio diocesano. La rassegna è realizzata con il contributo del Comune di Ancona, con il patrocinio e la collaborazione dei Comuni di Ancona, Osimo e Sirolo, FAI – Delegazione di Ancona, ACMO – Associazione Centro Musicale A. Orlandini, Coro giovanile A. Orlandini, Cantieri Musicali Ancona, Armonie della sera e Ulmer Spatzen Chor. Le Letture iconografiche e iconologiche sono di Susanna Gobbi Paolini. La mostra vedrà la partecipazione di Alice Bonfiglio, Barbara Dubini, Laura Fadda e Valentina Paciello. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI L'evento è ad ingresso libero. Per informazioni telefonare al numero 320.8773610 o visitare il sito www.museodiocesanoancona.it

CRACKING ART E I GIOVANI ARTISTI

Museo Omero

Dal 4 giugno al 31 agosto al Museo Tattile Statale Omero, sarà possibile visitare la mostra "Cracking Art e i giovani artisti". DESCRIZIONE La mostra è parte della nona edizione della Biennale Arteinsieme - cultura e culture senza barriere, da anni terreno fertile per la creatività, l'inclusione e la promozione dei giovani artisti. L'esposizione vede protagoniste alcune opere di Cracking Art insieme alle opere finaliste dei concorsi Arti figurative e Anime Animali rivolti ai Licei artistici, alle Accademie di Belle Arti e alle scuole primarie e secondarie di primo grado. Gli studenti hanno lavorato sulla poetica di Cracking Art realizzando creazioni multisensoriali. La commissione selezionatrice ha scelto le opere finaliste, tenendo conto dei criteri di accessibilità per un pubblico non vedente: percezione tattile dell'opera, scelta dei materiali e valore estetico. COS'E' LA CRACKING ART Cracking Art è un movimento noto in tutto il mondo per la realizzazione di istallazioni urbane che vedono come protagonisti animali in plastica colorata, rigenerata e rigenerabile. Un procedimento che mette tutti noi di fronte a realtà nuove. Il movimento nasce nel 1993 con l'obiettivo di cambiare la storia dell'Arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale che unito a un innovativo uso dei materiali plastici evoca la stretta relazione tra natura e realtà artificiale. Il concetto di rigenerazione anima la storia artistica del movimento fin dalle sue origini. La plastica, materia d'elezione del movimento, è dotata della proprietà virtualmente eterna di essere triturata e rimodellata in altre sculture. La mostra è promossa dal Museo Tattile Statale Omero e TACTUS Centro per le Arti Contemporanee, la multisensorialità e l'Intercultura. La mostra avrà il contributo della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. La mostra è organizzata in collaborazione con la Direzione Generale Musei - Servizio II - Sistema museale nazionale, la Direzione Generale Educazione, Ricerca e […]

GUIDO HARARI – REMAIN IN LIGHT

Mole Vanvitelliana

Dal 2 giugno al 9 ottobre 2022 alla Mole Vanvitelliana, sarà possibile visitare la mostra "Guido Harari. Remain in Light", la prima mostra antologica, a cura di Denis Curti, sui cinquanta anni da fotografo di Guido Harari. DESCRIZIONE Il titolo, sfilato al celebre disco dei Talking Heads, Remain in Light, è forse una dichiarazione di intenti, un imperativo, o piuttosto un augurio scaramantico. «Restare in luce» è più dell’esortazione che il fotografo indirizza ai suoi soggetti prima di far scattare l’otturatore: è soprattutto una preghiera, perché la memoria di quanto si è voluto fissare non evapori. Oltre 300 fotografie, installazioni, filmati originali e proiezioni, raccontano tutte le fasi della eclettica carriera di uno dei maggiori fotografi italiani: dagli esordi degli anni Settanta come fotografo e giornalista in ambito musicale, ai ritratti intesi come racconto intimo degli incontri con i maggiori artisti e personalità del suo tempo, da Fabrizio De André a Bob Dylan, Vasco Rossi, Lou Reed, Kate Bush, Paolo Conte, Ennio Morricone, Renzo Piano, Wim Wenders, Giorgio Armani, Carla Fracci, Greta Thunberg, Dario Fo e Franca Rame, Rita Levi Montalcini, Zygmunt Bauman e Josè Saramago, fino all’affermazione di un lavoro che nel tempo ha incluso editoria, pubblicità, moda e reportage. I visitatori saranno guidati in mostra da un’audioguida con la voce narrante dello stesso Harari. Videointerviste e il documentario di Sky Arte a lui dedicato, li condurranno nel cuore del suo processo creativo. Al termine del percorso espositivo, troveranno una stanza, la “Caverna Magica”, che in alcune giornate dedicate, sarà allestita con un set fotografico. Qui, su prenotazione, chi lo desidera potrà essere ritratto da Harari e ricevere una stampa Fine Art in formato cm.30×42, firmata dall’autore. I ritratti realizzati verranno anche esposti in tempo reale nello stesso ambiente in una specie di mostra nella mostra. Inoltre, in occasione […]

LA CULTURA DELLA PLASTICA: ARTE, DESIGN, AMBIENTE

Museo Omero

Dal 20 maggio al 31 agosto al Museo Omero sarà visitabile la mostra "La cultura della plastica: arte, design, ambiente". DESCRIZIONE Questa è una mostra per raccontare un materiale onnipresente nella nostra vita, ora esaltato, ora condannato, ora povero, ora chic, ora pop ora di élite. Un materiale miracoloso, la plastica, che si trasforma da materia bruta a oggetto perfetto e utile ma che causa gravi problemi di inquinamento se viene abbandonato nell'ambiente e soprattutto nel mare. In esposizione opere in plastica di importanti artisti contemporanei, oggetti di design in plastica diventati icone della modernità e informazioni sul materiale e la sua pericolosità per l'ambiente se non correttamente smaltito. L'intento è quello di promuovere, anche attraverso i linguaggi dell'arte e del bello, la conoscenza della plastica e di promuovere un'azione di sensibilizzazione sui temi del riciclo, della sostenibilità e della tutela dell’ambiente in un decennio, 2021-2030, proclamato dall'ONU "decennio del mare". L'allestimento è curato da Fabio Fornasari, architetto museologo. La mostra è suddivisa in tre settori, ognuno dei quali racconta un legame tra plastica, arte, design e ambiente. Il primo settore della mostra è dedicato alle opere di importanti artisti realizzate utilizzando diversi tipi di plastica. Tra gli artisti c’è anche il mare, con oggetti che ha lavorato per lungo tempo e che ci restituisce trasformati con nuovi significati da scoprire. Il secondo settore è dedicato al Design. Diversi sono gli oggetti esposti, dalle miniature di importanti e celeberrimi prodotti diventati icone della modernità a oggetti di grande eleganza, per continuare con un design contemporaneo e pop. Il terzo settore della mostra è dedicato alla conoscenza della plastica e al grave inquinamento che produce se viene abbandonata nell'ambiente. Decisori politici, aziende, cittadini, tutti sono chiamati all’impegno per la salvaguardia della nostra "casa comune". Gli artisti in mostra sono: - Cracking […]

ANCONA FOTO FESTIVAL 2022 – FRONTIERE

Mole Vanvitelliana

Dal 2 luglio al 28 agosto 2022 alla Mole Vanvitelliana di Ancona, sarà possibile visitare la quinta edizione di "Ancona Foto Festival", che quest'anno avrà il sottotitolo "Frontiere". La mostra è organizzata dall'associazione "Il Mascherone". DESCRIZIONE Nell'evento ci saranno mostre fotografiche di: - Giuseppe Cardoni; - Aurora Carassai; - Alessandro Ingoglia; - Alice Jankovic; - Pietro Masturzo; - Giulio Piscitelli; - Marco Valle; - Jana Mai; - Andy Rocchelli; - Ivo Saglietti; - Pasquale Palmieri; - Rawan Shaif; - Ilaria Sagaria; - Cecilia Magnini; - i fotografi Magnum per MSF. Ci sarà in più la Nuova Fotografia con Aurora Carassai, Alessandro Ingoglia e Alice Jankovic. Ci saranno inoltre incontri, film e presentazioni di libri con uno spazio dedicato all'editoria. INFORMAZIONI E PREOTAZIONI La mostra è aperta dal giovedì alla domenica dalle 18 alle 22. Per informazioni consultare il sito www.anconafotofestival.it.

SCRIGNI SACRI – VISITE GUIDATE AL MUSEO DIOCESANO DI ANCONA

Museo Diocesano di Ancona

Sabato 6 agosto e domenica 7 agosto si terranno in occasione del programma eventi "Scrigni Sacri" delle visite guidate al Museo Diocesano di Ancona "Mons. Cesare Recanatini". ORARI Sabato e domenica 10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00 DESCRIZIONE SCRIGNI SACRI Dopo la versione ridotta della precedente edizione, Scrigni Sacri torna dunque con tantissime novità, per scoprire e vivere il territorio e promuoverne la sua bellezza. La rassegna, a cura di don Luca Bottegoni, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi, e di Diego Masala e Paola Pacchiarotti, torna finalmente a pieno registro con un calendario ricco di appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza per riscoprire le bellezze del territorio diocesano. La rassegna è realizzata con il contributo del Comune di Ancona, con il patrocinio e la collaborazione dei Comuni di Ancona, Osimo e Sirolo, FAI – Delegazione di Ancona, ACMO – Associazione Centro Musicale A. Orlandini, Coro giovanile A. Orlandini, Cantieri Musicali Ancona, Armonie della sera e Ulmer Spatzen Chor. Le Letture iconografiche e iconologiche sono di Susanna Gobbi Paolini. La mostra vedrà la partecipazione di Alice Bonfiglio, Barbara Dubini, Laura Fadda e Valentina Paciello. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI L'evento è ad ingresso libero. Per informazioni telefonare al numero 320.8773610 o visitare il sito www.museodiocesanoancona.it

FAMILY KIT! SCOPRIRE L’ARTE DIVERTENDOSI

Pinacoteca Podesti

Domenica 7 agosto alla Pinacoteca Civica Podesti, verrà organizzato l'evento "Family Kit! Scoprire l'arte divertendosi", un evento del programma eventi Estate in Pinacoteca. DESCRIZIONE Ogni prima domenica del mese le famiglie hanno la possibilità di fare un viaggio unico all’interno della Pinacoteca di Ancona. Per scoprire tutte le opere d’arte, le storie e le curiosità del museo avranno a disposizione una bisaccia, un diario di bordo e altri strumenti indispensabili per risolvere gli indizi che troveranno lungo il loro percorso. Servirà astuzia, intuito e un gran lavoro di squadra. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Il Family Kit avrà il costo di € 15,00 e sarà comprensivo di biglietto di ingresso per la famiglia (4 persone, €3 per ogni componente in più). I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria 3311604631 (anche whatsapp), 071/2225047 (negli orari di apertura). E' possibile anche inviare una email a museicivici.ancona@gmail.it.

LAZZABARETTO CINEMA 2022

Arena Cinema Lazzaretto

Domenica 7 agosto dalle 21.30 all'Arena Cinema Lazzaretto della Mole Vanvitelliana di Ancona, ci sarà un nuovo film de "Lazzabaretto Cinema 2022". E’ STATA LA MANO DI DIO Di Paolo Sorrentino Con Toni Servillo, Filippo Scotti e Teresa Saponangelo Italia, 2021 Durata 130 min Prezzo ingresso: intero 5€, ridotto 4€ TRAMA È stata la mano di Dio, il film diretto da Paolo Sorrentino, è ambientato negli anni Ottanta a Napoli, città natale del regista, e racconta la storia di un giovane di nome Fabio, noto come Fabietto (Filippo Scotti), che vive nel capoluogo partenopeo. Il ragazzo avrà l'occasione di vivere uno dei sogni più grandi degli amanti del calcio, quando giunge nella sua città il goleador Diego Maradona, ma a questa grande gioia si accompagnerà una tragedia inaspettata, che sconvolgerà la sua vita. Ma il destino gioca brutti scherzi e Fabietto avrà modo di imparare come, in questo caso, felicità e sconforto, gioia e tragedia siano intrecciate tra loro così tanto da determinare insieme il suo futuro... INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI I biglietti del prezzo di 5€ per intero e 4€ per il ridotto (soci Arci), sono acquistabili esclusivamente presso la biglietteria attiva tutte le sere sul posto dalle 21.00. In caso di maltempo, la proiezione sarà annullata. La comunicazione avverrà prima dell'inizio dello spettacolo sulla pagina Lazzabaretto Cinema e sui siti www.lazzarettoestate.org e www.lamoleancona.it. Tutte le misure di sicurezza relative all'emergenza Covid-19 in vigore durante il periodo dell'iniziativa all'aperto, saranno rispettate scrupolosamente.

TROPICITTA’ XXXV EDIZIONE – AGOSTO 2022

Arena Cinema Italia

Domenica 7 agosto ore 21.30 all'Arena Cinema Italia di Ancona, ci sarà un nuovo film della XXXV edizione di Tropicittà. TROPPO CATTIVI TRAMA Non ci sono mai stati cinque amici così noti come i Troppo Cattivi - l'affascinante borseggiatore Mister Wolf (Andrea Perroni), Mister Snake lo scassinatore che le ha viste tutte (Edoardo Ferrario), il gelido maestro del travestimento Mister Shark (Francesco De Carlo), il "muscoloso" Mister Piranha (Valerio Lundini) e l'hacker esperta dalla lingua tagliente Miss Tarantula (Margherita Vicario), alias "Web". INFORMAZIONI Il prezzo dell'ingresso è di € 6,00. In caso di maltempo la proiezione si svolgerà all'interno del Cinema Italia. Per informazioni consultare il sito www.sentieridicinema.it o il sito www.teoremacinema.it.