Giornata intera

BIANCONATALE 2022

Martedì 29 novembre dalle ore 10.00 alle 24,00, ci saranno gli eventi di "BiANCONAtale 2022". PROGRAMMA Dalle 10.00 alle 24.00 Piazza Cavour Ruota panoramica La ruota compie 3 giri per un tempo massimo di 10 minuti circa Prezzi biglietti: - adulti 7€; - bambini fino a 2 anni gratis; - bambini da 2 a 10 anni 5€; - pacchetto famiglia: 2 adulti + 1 bambino 17€; - pacchetto famiglia 2 adulti + 2 bambini 20€; - disabili gratis - accompagnatore gratis fino ad un max di 2 disabili. Dalle 10.30 alle 13.00 - dalle 15,30 alle 24.00 Piazza Cavour Pista di pattinaggio Prezzi dei biglietti: - 8€ all'ora; - 6€ mezz'ora. DESCRIZIONE Ancona si veste ancora una volta della magia del Natale. Dal 26 novembre e fino all’8 gennaio, a cura dell’Amministrazione comunale in collaborazione con un pool di associazioni di categoria e sponsor, torna biANCONAtale e la città torna a splendere di colori, suoni, musiche e profumi tipici dell’Avvento e delle Festività, di incontri e avvenimenti culturali e di evasione, con l’obiettivo di creare una atmosfera serena e festosa come negli anni pre-pandemia. L'evento è sponsorizzato da M&P Parcheggi e Estra in collaborazione con Confcommercio, Confartigianato e Confesercenti. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Per maggiori informazioni sul programma, consultare la pagina della notizia cliccando qui.

OGNI DIRITTO IN MENO E’ UNO SCHIAFFO IN PIU’

Museo della Città

Martedì 29 novembre ore 17.30 allo Spazio Presente del Museo della Città, si terrà il quinto incontro de "Ogni diritto in meno è uno schiaffo in più", una serie di conferenze organizzate in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. DIRITTI GLOBALI: UN MONDO A MISURA DI DONNA DESCRIZIONE INCONTRO Il 29 novembre, ultimo appuntamento, apre lo sguardo alla condizione femminile a 360 gradi, con “Diritti globali: un mondo a misura di donna”, conversazione con Rosangela Pesenti, dell’Unione Donne in Italia sulle conquiste di ieri e di oggi, sui diritti conquistati e da afferrare ora con maggior forza perché lo slogan partito dalle donne iraniane “Donna, vita, libertà” è lo stesso di tutte le donne del mondo. DESCIRZIONE EVENTO “Ogni diritto in meno è uno schiaffo in più” è il titolo della rassegna organizzata allo Spazio Presente del Museo della Città dal Comune di Ancona e da Amad, Associazione Multietnica Antirazzista Donne, in vista della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che cade il 25 novembre. In programma cinque appuntamenti, tutti con inizio alle ore 17,30 e con ingresso libero, per riportare l’attenzione sulla situazione internazionale e sulla universalità della condizione femminile che ad ogni latitudine del mondo mostra fragilità. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.

COSE DALL’ALTRO MONDO! DA MONET A WARHOL

Pinacoteca Podesti

Da sabato 27 agosto 2022 a domenica 8 gennaio 2023 alla Pinacoteca Civica Francesco Podesti di Ancona, sarà possibile visitare la mostra "Cose dall'altro mondo! Da Monet a Warhol". DESCRIZIONE Questa è la mostra che segnerà il passaggio dalla stagione culturale estiva a quella autunnale. Tra gli artisti in mostra ci saranno Monet, Signac, Courbet, Degas, Sisley, Derain, Picasso, Matisse, Modigliani, Bacon e Warhol. Il titolo dell’esposizione rende ragione della complessità e dell’interesse dell’operazione, che, grazie all’opera dei curatori Simona Bartolena e Stefano Zuffi, porterà nel capoluogo marchigiano sessantatré opere, che saranno distribuite, all’interno della Pinacoteca, in un percorso integrato con quello della collezione permanente. Il racconto che si offrirà al visitatore non sarà solo quello di un lungo, composito e importantissimo segmento della storia dell’arte a livello internazionale, attraverso le opere di alcuni dei più importanti artisti di tutti i tempi, ma traccerà anche il profilo culturale, per i più inedito, di una città giovane e dinamica, in cui, accanto alle suggestioni culturali, storiche e naturali più note, esistono una scena artistica e una realtà museale, di cui la Johannesburg Art Gallery è una delle principali espressioni, capaci di dialogare alla pari con i più noti ambienti artistici internazionali. La mostra riflette, di fatto, proprio il percorso di crescita artistico-culturale della città di Johannesburg e in particolare della Johannesburg Art Gallery (Jag), fondata negli anni 10 del 1900 dalla collezionista Dorothea Sarah Florence Alexandra Ortlepp Phillips, meglio nota come Lady Florence Phillips, con l’intento di trasformare un centro minerario, cresciuto intorno alla ricchezza dei suoi giacimenti, in una città improntata sui modelli delle capitali europee, con un museo che non fosse solo uno spazio nel quale raccogliere opere d’arte ed esporle, ma un luogo per la società civile. L’obiettivo, dichiarato, di lungo termine era quello di preparare la strada […]