MALTEMPO E STRADE: IL PROGRAMMA DEI LAVORI DI EMERGENZA

Gli operai e i tecnici del Comune stanno intervenendo da venerdì 20 gennaio per la messa in sicurezza delle strade dopo l’ondata di maltempo che ha colpito la città e l’intera provincia.

A partire dalle 22 di giovedì 19 gennaio si è proceduto con la salatura di alcune delle principali arterie cittadine. Inoltre l’intensa pioggia ha creato alcune criticità che hanno richiesto oltre cento interventi nelle varie zone di Ancona. Nel corso delle ultime ore le squadre del Comune sono intervenute in tutte le situazioni in cui era necessario eliminare l’immediato pericolo. Gli interventi dovranno poi essere perfezionati nel medio periodo e per questo l’ufficio manutenzioni ha predisposto una serie di azioni puntuali, che prevedono la bonifica del tratto interessato dal cedimento, lo scavo, la preparazione del sottofondo e quindi l’asfaltatura, che sono finanziati da un accordo quadro con uno stanziamento in bilancio di 470 mila euro.

La prima parte del programma dei lavori interesserà corso Carlo Alberto 10, via San Martino incrocio con via Giannelli (si ricorda che via San Martino è nel programma delle asfaltature 2023), via Palestro (passaggio pedonale di piazza Stamira), via Tavernelle (all’altezza dell’ex scuola Scandali), incrocio via Paolucci-via Grazie, incrocio via Colleverde-via Grazie, piazza Ugo Bassi, via Ghettarello, rotatoria Montagnola-via Barilatti, via Brecce Bianche 68, via Marconi (largo Borgo Pio), strada per Varano dopo l’incrocio con Montacuto. Sono previste anche la sistemazione della zona della rotatoria di piazzale Camerino, della piazzetta di via Fabriano e la messa in sicurezza del muro di sostegno di via Monte Rosato 172.

Le ulteriori segnalazioni che stanno arrivando saranno anch’esse inserite, sempre utilizzando lo stanziamento economico dell’accordo quadro.

Ultimo aggiornamento

23 Gennaio 2023, 20:41

Pubblicazione

23 Gennaio 2023, 20:41