Giornata intera

MOSTRA “DAL FUTURISMO ALL’INFORMALE”

Mole Vanvitelliana

Da venerdì 8 dicembre a giovedì 1 aprile 2024 dalle ore 18:30 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana, si potrà visitare la mostra "Dal futurismo all'informale". DESCRIZIONE Concepita come un suggestivo viaggio nell’arte italiana del Novecento, la mostra è nata da un’idea di Vittorio Sgarbi, presidente del MAG e del Mart, e curata da Alessandra Tiddia, storica dell’arte e curatrice del Mart. L’esposizione, frutto della collaborazione con il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, vuole mostrare al pubblico una prestigiosa selezione dei capolavori – in tutto 36 opere – presenti nelle collezioni del Museo trentino appartenenti ad alcune tra le maggiori correnti artistiche del Novecento: dal Futurismo all’Arte Informale del secondo dopoguerra, passando per la Metafisica, il Realismo Magico e l’Astrattismo. Nella prima sala le opere di Fortunato Depero – artista trentino che nel 1914, a Roma, si unisce al gruppo futurista – dialogano con quelle di Giacomo Balla e Gino Severini, fondatori di questa avanguardia. I dipinti degli aeropittori Tullio Crali e Mino Delle Site, infine, interpretano il tema tipicamente futurista del dinamismo nella seconda stagione del movimento. L’esperienza del volo permette a questi artisti di sperimentare una visione inedita e vertiginosa del paesaggio. Le opere esposte nella seconda sala, più tarde, testimoniano il Novecento italiano fra Metafisica e Astrattismo con Massimo Campigli, Carlo Carrà, Felice Casorati, Giorgio de Chirico e Giorgio Morandi fra i protagonisti dell’arte italiana tra le due guerre, che, declinando il dettato di “ritorno all’ordine” trovano nel dialogo con l’arte antica motivi per un ritorno alla figurazione. Esponente di spicco degli anni Trenta come teorico dell’Astrattismo è Carlo Belli con la sua astrazione di tipo geometrico con giochi di equilibrio, armonia, modularità. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Gli orari sono gli seguenti: - lunedì chiuso; - dal martedì al venerdì: 10-13 […]

MOSTRA “AI CONFINI DELLA REALTA'”

Associazione Culturale Galleria Papini

Da venerdì 2 a domenica 18 febbraio dalle ore 17:30 alle ore 19:30 all'Associazione Culturale Galleria Papini, sarà possibile visitare la mostra "Ai confini della realtà". DESCRIZIONE "Ai confini della realtà" è la nuova mostra dell'Associazione Culturale Galleria Papini che vedrà esposte le opere di Elisabetta Aqulianti, Silvia Breschi, Rosella Centanni, Francesco Colonnelli e Tiziana Torcoletti. La mostra è presentata da Michele Servadio. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI La mostra è aperta dal giovedì alla domenica. Per informazioni visitare il sito www.galleriapapini.it oppure inviare un email a galleriapapini@gmail.com. E' possibile scaricare il Testo di Michele Servadio.

ARTIGIANI & PRODUTTORI – SAN VALENTINO

Viale della Vittoria

Sabato 10 febbraio e domenica 11 febbraio dalle 9 alle 22 in al Viale della Vittoria, si terrà la manifestazione "Artigiani & Produttori - San Valentino", una versione speciale dell'evento per celebrare San Valentino. DESCRIZIONE Sabato 10 e domenica 11 ottobre torna al Viale della Vittoria il mercatino in collaborazione con gli artigiani e i produttori in un appuntamento speciale per San Valentino. L'evento è un mercatino nel quale ci saranno produttori locali, bancarelle di artigianato e artigianato artistico. Sarà un weekend fatto di unicità e di quel meraviglioso baccano che solo una grande città come Ancona può dare, con la possibilità di fare idee regalo per la dolce metà. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI L'evento è ad ingresso libero.

MOSTRA “IL BELLO E’ IL BRUTTO E IL BRUTTO E’ IL BELLO”

Mole Vanvitelliana

Dal 6 gennaio al 25 febbraio dalle ore 16:30 alle 18:30 alla Mole Vanvitelliana, sarà possibile visitare la mostra in realtà virtuale "Il bello è il brutto e il brutto è il bello". DESCRIZIONE Viste le numerose richieste, Popsophia, in collaborazione con il comune di Ancona, ha deciso di prolungare la possibilità di visita alla galleria immersiva MeGa, visitabile con visori VR anche nei mesi di gennaio e febbraio nelle giornate di sabato e domenica, dalle 16.30 alle 18.30. In questa mostra sarà possibile navigare all’interno delle sale virtuali della galleria alla scoperta del percorso fra l’eterna contrapposizione del bello, equilibrio luce e armonia, e del brutto, passione, trambusto e caos. Un percorso che in Popsophia va dalla musica all’arte visiva e racconta come tutta la vicenda culturale sia un alternarsi fra il primato dell’ordine e del suo contrario. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI La visita è su prenotazione tramite whatsapp al numero +393398108134. Prenotando sarà possibile riservare l’utilizzo del visore VR. La mostra è visitabile dal sabato alla domenica.

CARNEVALE ALLA PARROCCHIA DI S. GIUSEPPE

Parrocchia S. Giuseppe Moscati

Domenica 11 febbraio dalle ore 15:30 alle 17:30 alla Parrocchia di S. Giuseppe, si terrà una festa di Carnevale. DESCRIZIONE La Parrocchia di S. Giuseppe si prepara ad accogliere la festa più colorata dell'anno. Alle ore 15:30 ci sarà la sfilata per il quartiere, alle ore 16:30 ci saranno giochi, musica e truccabimbi ed alle 17:30 ci sarà l'estrazione della lotteria di San Giuseppe Moscati. INFORMAZIONI E PRENTAZIONI L'evento è ad ingresso libero. E' consigliabile portare bibite e dolci da condividere.

ANCONA CHE MASCHERA!

Domenica 11 febbraio la città ospita "Ancona, che Maschera!", il nuovo Carnevale della città, una iniziativa voluta dall'Amministrazione comunale per coinvolgere tutti i cittadini e renderli protagonisti di una grande festa in centro, soprattutto grazie alla sfilata di maschere. Il Corteo Il corteo degli iscritti al concorso partirà alle 15,30 da piazza del Papa. L'appuntamento con le maschere per l'allestimento della sfilata sarà comunicato singolarmente a tutti alla chiusura delle iscrizioni. Il corteo sfilerà lungo Corso Garibaldi fino ad arrivare al banco di giuria in piazza Cavour, dove saranno decretati i vincitori. Nel corso della sfilata tutte le maschere non iscritte, i cittadini e i visitatori attenderanno il corteo lungo il percorso. Il Concorso Quattro le categorie in gara, che si aggiudicheranno un premio: la migliore maschera singola, la più bella maschera di gruppo, la migliore maschera del rione, la migliore maschera presentata dagli studenti di ogni ordine e grado, Università compresa. Per partecipare al concorso è necessario iscriversi compilando il form on-line a questo LINK Il link sarà operativo fino a martedì 6 febbraio ore 18.00. Le scuole Per quanto riguarda le scuole, il Comune ha inviato una circolare a tutti gli istituti comprensivi. SI è già iscritta la primaria De Amicis, che parteciperà con costumi dei balli tradizionali marchigiani. Hanno comunicato che stanno preparando le proprie adesioni e i propri costumi altri istituti, come la primaria Faiani, l'intero Istituto comprensivo Posatora Piano Archi e il liceo artistico Mannucci. Il liceo artistico sarà rappresentato dagli studenti del primo biennio e dai loro compagni con disabilità, un gruppo creativo e inclusivo che testimonierà la speranza di un mondo migliore. Gran parte delle scuole, tutte aderenti al programma Eco school, parteciperà con temi di ecologia e temi ambientali. Per quanto riguarda l'Università, hanno dimostrato grande interesse all'adesione alcune delle associazioni studentesche, […]